Geriatriiko - Case di Riposo - Servizi Sanitari - Mobilità - Blog Anziani

Home Blog Forum Accedi

Guida: come organizzare e gestire le vacanze degli anziani fragili

Scritto da Paolo Martines
Vacanze per anziani è possibile... Vacanze per anziani è possibile...

Chi si prende cura di un anziano fragile si rende conto dell’impegno che ci vuole per portare avanti questo compito. Essere figli caregiver di un genitore in difficoltà vuol dire impegnarsi molto per accudirlo al meglio durante tutto l’arco dell’anno. Alla fine di questo periodo è forte la necessità di prendersi un periodo di pausa dall’assistenza offrendo al proprio caro una vacanza assistita.

I nonni sono una ricchezza per le famiglie

I nonni sono una vera e propria risorsa per la nostra vita da adulto: hanno molto tempo a disposizione perché ormai in pensione da anni e possono fornire un valido aiuto nella quotidianità, con la spesa, con la gestione dei nipoti e, perché no, anche dal punto di vista economico ove ne avessero la possibilità.

Un nuovo equilibrio familiare

Gli anni passano in fretta e il loro ruolo nella famiglia cambia, da validi alleati, cominciano ad essere bisognosi essi stessi di aiuto da parte nostra.

Tutto questo si riversa sulle nostre spalle di figli che si trovano a dover organizzare, oltre alla propria vita e quella della propria famiglia ristretta, anche quelle dei propri genitori che altrimenti si troverebbero in forte difficoltà.

Cosa vuol dire essere figli “caregiver

Cosa comporta essere a fianco di un genitore anziano con piccole fragilità? La nostra vita, senza neanche che ce ne possiamo rendere conto, cambia drasticamente.

L’assistenza ai nostri genitori diventa parte della nostra quotidianità: prestiamo loro aiuto nella organizzazione e cura della casa, ricordiamo loro le cose da fare, li teniamo attivi il più possibile rendendoli partecipi della nostra vita e gli siamo accanto nei loro impegni.

Abbiamo bisogno di una pausa

Essere accanto ai nostri cari durante tutto l’arco dell’anno comporta un forte dispendio di energie. A fine anno sentiamo il bisogno di “staccare la spina”, di riprendere le forze.

Riposare è necessario per affrontare un nuovo anno di impegno come caregiver familiare.

Le vacanze per anziani sono un’ottima soluzione per permettere ai nostri cari di passare un periodo in strutture selezionate al fianco di accompagnatori specializzati insieme a altri coetanei e a noi di riprendere le forze dal lungo periodo di impegno.

Vacanze per anziani: la soluzione valida alle nostre esigenze e a quelle dei nostri cari

Ad aiutarci nella organizzazione e gestione delle vacanze dei nostri cari con fragilità è presente B&C Travel, l’agenzia di viaggi italiana specializzata nei soggiorni per anziani fragili.

Attraverso il sito www.vacanzeperanziani.it potete richiedere il loro aiuto per organizzare le vacanze dei vostri cari, siano esse in località marina, collinare o termale.

Le persone che hanno superato gli 80 anni hanno bisogno di essere ospitati in strutture alberghiere selezionate, con ampi spazi all’aperto e che siano il più possibile accessibili per permettere ai più fragili di muoversi con il massimo della facilità.

Il personale che accompagna i nostri cari è selezionato e scelto con molta attenzione: gli assistenti hanno un focus particolare verso l’accoglienza e l’ascolto, valori che faranno in modo che gli ospiti si sentano sempre compresi e supportati.

Tutto questo è pensato per offrire agli ospiti con esigenze particolari una vacanza con il sapore di normalità, in un contesto protetto, ma allo stesso tempo aperto al pubblico, con accanto personale qualificato e in compagnia di altri coetanei con cui socializzare e condividere le proprie storie di vita.

A nostro modesto parere, una realtà come questa è molto utile perché offre a noi caregiver un servizio unico e all’altezza delle nostre esigenti aspettative.